Ci scusiamo per il disagio (Treni, pendolari e odissee tutte italiane)

14,00 €
Tasse incluse

Ritardi, guasti, affollamenti: prendere un treno in Italia è un eroico gesto quotidiano per milioni di stremati pendolari. Quali sono le condizioni della nostra rete ferroviaria e cosa si sta facendo per cambiarle? Questa l’inchiesta dei due giornalisti Gerardo Adinolfi e Stefano Taglione, attraverso chilometri di disservizi e sprechi di denaro pubblico.

Quantità
Disponibile

  • Pagamento tramite PayPal o Carta di credito Pagamento tramite PayPal o Carta di credito
  • Spedizioni gratuite per ordini superiori a 20 € Spedizioni gratuite per ordini superiori a 20 €

Lavoratori e studenti in attesa di un treno: l’esercito dei pendolari si sveglia all’alba ogni mattina, pronto a mettersi in viaggio e torna a casa la sera, stremato. Dalle linee regionali tagliate in Piemonte ai minuti di vita persi in Lombardia. Dalla lotta contro le barriere architettoniche per i disabili iniziata in Toscana alle odissee dei viaggiatori in Campania. Fino al paradosso di Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, ma esclusa dal servizio ferroviario nazionale, con la sua stazione priva di binari. Un viaggio-inchiesta sui treni italiani, per capirne e raccontarne le condizioni, il futuro, ciò che è stato fatto o che dovrà essere fatto. Con le voci e le storie di chi, sui binari, è costretto a trascorrere gran parte della sua giornata.

 

2015-11-27