Chen contro Chen (La guerra che cambierà Prato)

12,00 €
Tasse incluse

A Prato si combatte una guerra quotidiana. Tutta interna alla comunità cinese. Fatta di generazioni una contro l’altra: chi ama il nostro Paese perché c’è nato e chi, arrivato per necessità, non vede l’ora di lasciarlo e tornare a Pechino. Chi avrà la meglio cambierà per sempre l’assetto economico e sociale della città toscana e del resto d’Italia.

Quantità
Disponibile

  • Pagamento tramite PayPal o Carta di credito Pagamento tramite PayPal o Carta di credito
  • Spedizioni gratuite per ordini superiori a 20 € Spedizioni gratuite per ordini superiori a 20 €

Lin ha sedici anni e dice: “Voglio vivere qui”. Xia, sua madre, non sa l’italiano e non può rispondere. La guerra, a Prato, non è soltanto quella che lo Stato combatte contro l’illegalità. Né quella tra pratesi e cinesi. Il conflitto decisivo è quello generazionale che ha luogo all’interno della comunità orientale. Da una parte c’è chi è arrivato in Italia per sfuggire alla povertà e considera il “periodo Prato” come un mezzo per la ricompensa che riscuoterà una volta tornato in Patria. Dall’altra c’è chi è nato qui e vuole restare. Due visioni che si escludono a vicenda. Chi vince impone un modello. Il futuro economico e sociale della città, la direzione del suo sviluppo, dipendono dai risultati di questo conflitto.

2014-03-28