'a Calabria è morta

5,00 €
Tasse incluse

Frammenti di un discorso amoroso su quella terra insieme arida e incredibilmente ricca che è la Calabria.

Quantità
Disponibile

  • Pagamento tramite PayPal o Carta di credito Pagamento tramite PayPal o Carta di credito
  • Spedizioni gratuite per ordini superiori a 20 € Spedizioni gratuite per ordini superiori a 20 €

Uno sfogo monologante sulla miseria di una regione massacrata. Un arrovellare dadaista sulla malattia di questa terra: la Calabria o l’Italia? Sulle sue infezioni incurabili. Un testo aperto ai cambiamenti climatici e agli assestamenti sismici, in cui stili diversi si inseguono in un discorso frammentato, sghembo, irrisolto  e s-ragionante. Una Calabria che chiama l’Europa (non senza puntare al Sogno Americano) - eredità dei nostri nonni - sì ma stavolta con dignità, perché ora sappiamo le lingue, abbiamo lauree e specializzazioni! Capotoste ancora, noi mafiosi e muti all’occorrenza, ancora scuri, dai tratti duri e le mani forti, che l’evoluzione e il meltin’pot ce l’abbiamo pure noi, con i nostri confini permeabili.

2009-11-27