La storia dell'orso Bruno

12,00 €
Tasse incluse

La vera storia dell'orso Bruno che fu ucciso nel 2006 in Italia, nonostante le proteste degli animalisti, diventa un fumetto per ragazzi sulla convivenza pacifica nel pianeta che condividiamo con gli altri esseri viventi

Quantità
Disponibile

  • Pagamento tramite PayPal o Carta di credito Pagamento tramite PayPal o Carta di credito
  • Spedizioni gratuite per ordini superiori a 20 € Spedizioni gratuite per ordini superiori a 20 €

La storia dell’Orso Bruno è un brano rap degli Assalti Frontali, contenuto nell’album "Profondo Rosso" del 2011. Al pari di altri pezzi come "Enea super rap" o "Il rap della Costituzione", fa parte di una serie di canzoni che Militant A ha scritto appositamente per i  bambini. Disegnata con tratto molto fumettistico da S3Keno, è un libro illustrato dalle esplicite tematiche socio-ambientaliste e dai contenuti decisamente forti (compresa la morte del protagonista) ma d’altronde è la storia vera dell’Orso JJ1, nato nel parco Brenta-Adamello dall'accoppiamento di Jurka e Joze e abbattuto nel 2006 nell’area al confine fra Tirolo e Baviera dopo più di un mese in cui imperversò sulle montagne fra l’Austria e la Germania meridionale, perché ritenuto un pericolo per gli esseri umani. Bruno faceva parte di un ambizioso progetto italiano per la reintroduzione dell'orso bruno nelle Alpi centrali, e anche il WWF aveva continuato a tifare per lui: «Se in Trentino si dovessero abbattere tutti gli orsi che entrano nei pollai, questi animali sparirebbe rapidamente!»

2017-06-16