Mammacqua (Venderesti tua madre?)

15,00 €
Tasse incluse

Napoli è l’unica grande città italiana che ha obbedito al referendum 2011 creando un ente di gestione acque totalmente pubblico. Questa storia ci viene narrata da Parthenope e Sebeto, due divinità acquatiche che vegliano sul destino della città. Il loro racconto parte dai giorni nostri e scava a ritroso fino a giungere ad un’epoca remota: la fondazione dell’antica Neapolis.

Quantità
Disponibile

  • Pagamento tramite PayPal o Carta di credito Pagamento tramite PayPal o Carta di credito
  • Spedizioni gratuite per ordini superiori a 20 € Spedizioni gratuite per ordini superiori a 20 €

Il dio Sebeto, nelle sembianze di un vecchio, scalzo e vestito di stracci, ha appuntamento con Parthenope, dea bella ed elegante. I due vecchi amanti si incontrano per risolvere una questione che sta molto a cuore alla dea: ad una fontana, inginocchiato, un ragazzo la sta implorando di salvare la donna che ama. Parthenope qui ci narra la storia di Claudia Palepoli e Davide Nero che si conoscono fin da piccoli e crescendo rafforzano sempre più il loro legame. Vivono negli anni in cui in Italia nasce la consapevolezza che l’acqua sia un bene comune. Si vedranno impegnate figure politiche chiave, associazioni e comitati, di cui Claudia fa parte, e Napoli diverrà la prima grande città italiana con un ente di gestione acque totalmente pubblico in obbedienza al Referendum del 2011.

2016-02-26